Calabrone Killer in Italia: dove si trova e come comportarsi!

Negli ultimi anni sento parlare spesso dell’arrivo in Italia del calabrone Killer. Ma facciamo un po’ di chiarezza su dove è possibile trovarlo e su come comportarsi in caso di uno sfortunato incontro ravvicinato con questo insetto.

Per prima cosa che bisogna specificare quando si parla di calabrone Killer in Italia è che ci si sta riferendo alla vespa velutina, un tipo di calabrone lungo in media 3 cm e che ha iniziato a diffondersi in Italia a partire dal 2005.

Questa specie è però ben diversa rispetto al calabrone gigante asiatico (o vespa mandarinia), un esemplare più grande e più aggressivo che però non è stato ancora avvistato nel nostro paese ed è molto diffuso nella regione asiatica (soprattutto in Giappone, Cina, Corea, Taiwan).

Dove si trova in Italia il calabrone Killer?

Appurata la differenza, e specificato che il nome scientifico della specie presente in Italia al momento è vespa velutina, cerchiamo di capire in quali zone si concentra la diffusione di questo temuto insetto.

Al momento il maggior numero di avvistamenti di calabrone Killer in Italia sono avvenuti in Piemonte e in Liguria, non a caso regioni vicine alla Francia. Pensate, infatti, che il primo avvistamento di questo insetto in Europa è stato proprio in Francia a partire dal 2005, si pensa possa essere entrato nel continente attraverso merci provenienti dalla Cina.

Nel 2022 invece c’è stata una segnalazione per un nido di calabrone gigante vicino Genova, con le autorità che invitano a segnalare la loro presenza per tenere traccia degli spostamenti di questi fastidiosi insetti.

Come riconoscere il calabrone gigante?

Purtroppo riconoscere il calabrone killer non è così facile, soprattutto perché può essere confuso con il più comune calabrone europeo che probabilmente vi sarà capitato di vedere almeno una volta.

La caratteristica distintiva principale per il calabrone asiatico sta nel colore. Già da un’occhiata generale (nella foto sotto) potete notare come il calabrone killer abbia delle parti di colore giallo molto marcato, ad esempio le estremità delle zampe. Mentre il calabrone comune europeo ha una colorazione molto più bruno-rossiccia.

In secondo luogo prestate attenzione alla diversa colorazione dell’addome. Il calabrone asiatico presenta una prevalenza di nero con bande gialle piuttosto strette. Il calabrone europeo invece presenta, al contrario, una prevalenza di giallo con bande nere più strette.

confronto vespa velutina e vespa crabro
Confronto tra il calabrone killer asiatico (a sinistra) e il comune calabrone europeo (a destra)

Cosa fare nel caso in cui ci si trovi di fronte a questo insetto?

Cosa fare quando ci si trova di fronte al calabrone Killer? Sicuramente quello che si deve fare ogni qual volta ci si trovi d’innanzi a una vespa o ad un ape.

Evitare movimenti bruschi e rapidi, evitare di infastidire l’insetto ed allontanarsi lentamente dalla zona. Nel caso in cui l’insetto fosse entrato in casa il modo più semplice per liberarsene è sicuramente quello di aprire porte e finestre ed aspettare che l’animale voli via.

Nel caso in cui si sia trattato effettivamente di un calabrone killer asiatico ricordate inoltre di segnalare la sua presenza all’ufficio competente della regione oppure attraverso questo sito.

Come uccidere il calabrone Killer ed eliminare il nido?

Veniamo alla domanda che molti di voi aspettavano ovvero come uccidere il calabrone Killer.

I metodi da poter utilizzare sono molto simili a quelli delle vespe a cui siamo normalmente abituati.
La prima opzione può essere l’utilizzo dell’insetticida. Quello di Zig Zag specifico per vespe è perfetto perché ha un getto potente ed un’alta efficacia.

Ricordate però che le vespe possono essere animali pericolosi e che la loro puntura può causare shock anafilattico. Se non siete esperti è quindi sempre meglio evitare il fai da te e rivolgersi a ditte specializzate oppure alle autorità preposte.

Se invece vedete spesso delle vespe ronzare intorno la vostra abitazione potreste piazzare una trappola con esca, in questo modo riuscirete a catturarli e a sbarazzarvene.

Scroll to Top