Blatte, Ecco Come Eliminarle Definitivamente!

Oggi parliamo di blatte, tra gli insetti più comuni e più infestanti presenti praticamente in ogni parte del mondo.

Come potrete immaginare l’argomento blatte è piuttosto esteso e complesso. Cercheremo quindi di fare chiarezza vedendo come comportarsi con le blatte in casa, quali sono le caratteristiche di questi insetti e come possono essere eliminate definitivamente.

Pensate che di blatte (anche conosciute come scarafaggi) se ne conoscono circa 4500 diverse specie in tutte il mondo. Le più comuni in Italia sono:

  • La blatta nera o comune
  • La blattella germanica o blattella fuochista
  • La blatta rossa o americana
  • La blatta dei mobili o blatta dalle fasce marroni

Le loro caratteristiche ed i metodi di eliminazione sono pressoché simili per tutte le specie, continuate quindi a leggere l’articolo per scoprirli.

Blatte in casa

Veniamo subito all’argomento più delicato di tutta la questione ovvero la presenza delle blatte in casa.

Prima di tutto per capire se ci sono blatte in casa dovreste affidarvi al cattivo odore che molto spesso è acre, simile a quello di una muffa molto forte.
Potete notare la presenza di escrementi, oppure vedere gli insetti veri e propri ad esempio quando si accende di colpo la luce.

Il secondo passaggio utile potrebbe essere capire da dove sono entrati gli insetti. Solitamente le blatte risalgono le intercapedini dalla fognatura, utilizzano fessure e fori di passaggio tra la casa e l’esterno oppure utilizzano crepe nei muri.

Potrebbe essere quindi utile capire quali siano le loro porte in ingresso, magari seguendo i loro spostamenti, in modo da prevenire una infestazione futura.

Infine veniamo alla parte più importante, ovvero come eliminare le blatte dalla propria casa in modo definitivo!

foto di una blatta nera comune
Blatta orientalis conosciuta anche come scarafaggio nero comune.
La si riconosce per la colorazione scura tendente al nero. Non è in grado di volare.
Clemson University – USDA Cooperative Extension Slide Series , Bugwood.org

Blatte in casa come eliminarle definitivamente

Parto subito dicendo che noi di SOSInsetti.it abbiamo provato diversi prodotti tra insetticidi, veleno, trappole ed esche.

Il prodotto che ci è sembrato senza dubbio più efficace e più comodo da utilizzare è il Solfac ovvero un insetticida in gel.
Si tratta di un prodotto realizzato dalla Bayer, una delle principali multinazionali farmaceutiche e quindi sicuramente una garanzia per l’efficacia e la sicurezza di un prodotto di questo tipo.

A differenza delle trappole poi ci è piaciuta la versatilità di questo gel. Potete infatti applicare diverse gocce vicino alle fessure e nelle zone nascoste in cui vivono le blatte in modo che se ne cibino e vengano eliminate dal veleno.

Come vi diciamo sempre, per gli insetticidi leggete comunque attentamente le istruzioni riportate in confezione e prestate particolare attenzione alla presenza di bambini e animali domestici.

Insetticida e veleno per blatte

Nel caso in cui lo preferiate, sono anche disponibili insetticidi e veleni per blatte in formulazione spray ed in polvere.

Lo spray è essenzialmente utile nel caso in cui vogliate trattare una superficie molto estesa, può essere spruzzato all’interno ed all’esterno sulle superfici frequentate da questi insetti.

Molti degli spray, inoltre, possono essere utilizzati in modo sicuro anche su divani, materassi e tappeti nel caso in cui abbiate di questa necessità.

La polvere è un altro veleno per blatte che si trova piuttosto di frequente.
Non è la nostra formulazione preferita ma qualcuno di voi potrebbe avere necessità di utilizzarla, ad esempio in zone in cui non possono essere utilizzati spray o gel (pensate ad esempio ad una cabina elettrica, o una superficie che non può essere bagnata).

Le polveri inoltre sono spesso efficaci per un’elevata varietà di insetti. Quella qui sotto, ad esempio, elimina blatte, formiche, cimici, zecche, pidocchio pollino, pulci, acari della polvere, pesciolini d’argento…insomma una bella varietà di ospiti indesiderati!

Trappole per blatte

Infine, se cercate un modo per eliminare le blatte che sia ecologico e senza insetticidi non possiamo che consigliarvi le trappole.

Come dice il nome stesso si tratta si tratta di trappole, per la maggior parte adesive, che non utilizzano insetticidi, veleni o tossine.

Essenzialmente le blatte sono attirate all’interno di una piccola struttura di cartone, tramite un’esca, e rimangono attaccate alla superficie adesiva, morendo poco dopo.

Le blatte mordono?

Nonostante siano dotate di apparato masticatore le blatte mordono l’uomo solamente in rarissimi casi.

Come probabilmente avrete avuto modo di constatare, se avete mai visto una blatta da vicino, si tratta di insetti piuttosto timidi, schivi e che tendono a scappare alla vista dell’uomo o della luce.

Le blatte potrebbero essere spinte a mordere solamente nei casi di scarsità di cibo e mentre non vengono disturbate, ovvero quando l’uomo dorme. Come abbiamo detto si tratta di casi molto rari che si verificano perlopiù quando l’infestazione e piuttosto estesa e non vengono presi provvedimenti per arginarla.

Le blatte sono pericolose?

Piuttosto che per il morso, la pericolosità delle blatte risiede nelle malattie che potrebbero trasmettere.

Si tratta, infatti, di insetti che solitamente risiedono in luoghi ricchi di batteri e con una pessima igiene, pensiamo ad esempio alle fognature o ai pozzi neri.

Si cibano poi di quasi tutta la materia organica, comprese feci di altri animali. È facile immaginare quindi come questi insetti possano essere dei veri e propri vettori per tantissime malattie.

La trasmissione solitamente avviene per contatto, ovvero quando le blatte camminano o depositano feci contaminando gli ambienti all’interno nelle nostre case, soprattutto in cucina. Capite bene quindi come è importante intervenire per eliminare questi insetti è prevenire un’infestazione seria.

Blatte volanti

blattella germanica o blatta fuochista
Blattella germanica o blatta fuochista, esemplare capace di volare
Mohammed El Damir, Bugwood.org

L’ultimo quesito a cui vogliamo rispondere in merito a questi insetti è: “le blatte volano?“.

Come abbiamo detto in apertura dell’articolo ci sono più di 4500 specie di blatte e, purtroppo, alcune sono anche capaci di volare.

In particolare, le blatte volanti che si trovano più frequentemente in Italia sono in genere quelle rosse o quelle di colore marrone chiaro (come quella nella foto sopra).

Sappiamo che le blatte in grado di volare possano fare ancora più paura rispetto al solito, il consiglio è di non disturbarle in quanto tendono a volare quando si sentono minacciate.
Procedete quindi posizionando un insetticida o una trappola tra quelli che abbiamo visto in precedenza in modo che vengono eliminate al più presto.

Scroll to Top